Nessun amore è più sincero dell 'amore per il cibo.

George Bernard Shaw

Semplice eleganza, armonia, accoglienza e un pizzico di romanticismo nell’ambientazione e nei piatti preparati da Chef Salvatore Camedda e da Antonietta. Ogni settimana proposte sempre nuove ed un menù rivisitato ogni mese.

Osteria di Porta Cicca

5 su 5 stelleRecensito il 30 novembre 2014

Sapevamo del cambio di cucina e abbiamo voluto provare la nuova Osteria di Porta Cicca. Un’esperienza gastronomica di altissimo livello dagli antipasti ai dolci, il tutto in un ambiente ben arredato e con cameriere molto gentili. Imperdibili le cappesante, i quadri di pasta con astice e carciofi, la crema di zucca mantovana con funghi pioppini e scamorza. Da ripetere.